24 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Giugno 2021 alle 20:01:57

Cronaca

Pulsano, in arrivo la stangata dell’Imu sulla seconda casa

Oggi la commissione Finanza Analizza le proposte anche sulla Tares


PULSANO – Stangata Imu in arrivo per le seconde case.

Oggi, alle 17, in seconda convocazione al piano terra del municipio si riunirà la commissione Finanza e Tributi che analizzerà il regolamento Tares (la tassa sui rifiuti) e le nuova tariffe per l’Imu (l’imposta sulla casa).

Due argomenti che, in tempo di crisi, tengono col fiato sospeso i contribuenti.

L’appuntamento in Comune è aperto anche al pubblico e quindi i cittadini potranno assistere alla discussione.


Una riunione che vedrà la partecipazione anche dell’assessore al Bilancio, Luigi Laterza. Il presidente della Commissione, il consigliere di Sel Emiliano D’Amato invita i cittadini alla partecipazione perchè il confronto si annuncia animato.

“Fra i punti all’ordine del giorno – scrive su facebook – ci sono due temi che stanno particolarmente a cuore a tutti i cittadini”.

Tares e Imu diventano a fine anno una sorta di tormentone. Il prossimo mese c’è da pagare l’ultima rata della tassa utile ai Comuni per lo smaltimento dei rifiuti e non solo visto che include anche altri servizi come la manutenzione del verde. A dicembre, invece, arriva il saldo Imu ed è questo il tasto dolente che verrà evidenziato stasera.

L’assessore Laterza non fa  segreto della impossibilità di non gravare sui contribuenti in possesso della seconda casa.

“Dobbiamo fare i conti con i tagli e con le minori entrate dello Stato e purtroppo ci vediamo costretti ad aumentare l’Imu sulla seconda casa. Valuteremo, comunque, il modo per rendere il meno possibile gravoso questa voce e tuteleremo le fasce più deboli anche per quanto concerne la Tares che, così come è stata modulata, ora peserà di più su ristoratori e baristi perchè tiene contro del fatto che sono coloro che producono più rifiuti”.

Ma l’opposizione ha già pronti aggiustamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche