23 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Giugno 2021 alle 11:00:13

Cronaca

Asfalto nuovo, è tutto da rifare. L’ordine del Comune

Contestato il rifacimento stradale dopo i lavori per i sottoservizi


In corso Umberto all’angolo con via De Cesare così come in via Aristosseno, nel tratto tra via Cesare Battisti e via Dante.

Il Comune ha dato l’ordine di rifare  l’asfalto appena messo.

Succede che le compagnie telefoniche realizzino scavi per la sistemazione delle linee sotterranee, ma, a lavoro finito, la toppa crea dislivelli.


“Stamattina abbiamo verificato i lavori ultimati da Fastweb. Abbiamo contestato il rifacimento dell’asfalto per cui oggi dovranno riprendere gli interventi” fa sapere l’assessore ai Lavori Pubblici Lucio Lonoce. “E’ la prima volta che si fa una cosa del genere” dice con riferimento ad un regolamento che si è dato il comune in fatto di lavori pubblici da parte di enti che forniscono servizi.

Così il nuovo asfalto dovrà essere sostituito,  rifatto secondo i canoni.

Restando in tema di strade, arriva dalle associazioni Ataij e ‘Tamburi 9 luglio 1960’ un ironico “ringraziamento” agli assessori Stellato (Decentramento) e Lonoce  “per essersi sottratti al confronto con i residenti dei Tamburi su problematiche quotidiane che il quartiere subisce”. Avrebbero voluto un confronto pacato, si trovano a contestare l’assenza e a suggerire al posto della pista ciclabile di viale Magna Grecia strade asfaltate (“perchè quando piove anche poco è una tragedia”).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche