23 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Giugno 2021 alle 11:00:13

Cronaca

E ora se ne va anche la Marcegaglia, altri 134 senza lavoro

Ennesimo tracollo in una città che vede ogni giorno una nuova vertenza


Una chiusura tira l'altra. Una vertenza dopo l'altra. Un disastro economico senza fine. 

Marcegaglia Buildtech ha comunicato ieri, martedì 30 ottobre, alle organizzazioni sindacali locali e ai rappresentati sindacali aziendali la cessazione dell’attività del suo stabilimento di Taranto per la produzione di pannelli coibentati e di pannelli fotovoltaici, a causa della grave crisi che ha irreversibilmente colpito il settore del fotovoltaico in Italia e nel mondo.

La sospensione dell’attività produttiva dello stabilimento tarantino è stata proclamata per il prossimo 18  novembre, alla scadenza della cassa integrazione ordinaria in corso.

L’azienda ha già garantito la sua piena disponibilità a trovare con i sindacati e con le maestranze ogni soluzione possibile allo scopo di ridurre al minimo l’impatto sociale ed economico per i 134 dipendenti dello stabilimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche