24 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Giugno 2021 alle 20:01:57

Cronaca

La moglie dice: basta. Marito violento finisce in carcere

La donna aveva persino perso il posto di lavoro per la depressione conseguente alle violenze subite


Gli Agenti della Squadra Mobile di Taranto hanno arrestato per stalking e maltrattamenti un tarantino di 30 anni.

Le indagini dei poliziotti sono partite a seguito delle numerose denunce presentate da una donna che lamentava, nel corso dei mesi appena trascorsi, continuati e ripetuti episodi di maltrattamento da parte di suo marito. Tanti e tali da provocarle un forte stato depressivo, con la conseguente perdita del posto di lavoro.

Pertanto, al termine di un accurata attività d’indagine, che accertava senza ombra di dubbio le responsabilità nel marito violento, gli Agenti hanno eseguito nei suoi confronti un ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche