22 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 22 Ottobre 2020 alle 15:58:24

Cronaca

Spaccio di droga davanti alla discoteca. Due in manette

I controlli per salvare la movida


CASTELLANETA – In manette due giovani sorpresi a spacciare droga davanti ad una discoteca.

Gli arresti sono scattati durante i  serrati controlli, eseguiti dai carabinieri, della Compagnia di Castellaneta nei pressi dei luoghi di aggregazione e dei locali frequentati dai giovani.


La scorsa notte i militari dell’Aliquota Operativa hanno colto in flagranza di reato il ventunenne  Vito Vittorio Vino e il venticinquenne Angelo Di Leo, entrambi di Barletta, già noti alle forze dell’ordine. Devono rispondere di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare i due giovani sono stati sorpresi all’interno del parcheggio antistante una discoteca, alla periferia della città di Valentino,  dai militari in borghese che erano impegnati in servizi di appostamento. La perquisizione personale eseguita nei confronti dei due presunti spacciatori ha consentito di rinvenire e sequestrare 30 dosi, pronte per lo smercio, di sostanza stupefacente.

Recuperate 6 dosi di md del peso di circa 5 grammi e  24 di ketamina del peso  14 grammi. Sotto chiave sono finiti  anche 135 euro, soldi ritenuti provento dell’attività illecita.

Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati condotti nella casa circondariale di Taranto, come disposto dall’autorità giudiziaria mentre la droga sequestrata verrà analizzata dal Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale.

L’operazione di  ieri sera nei pressi di una discoteca situata nel territorio di Castellaneta è l’ennesima condotta dai carabinieri della locale Compagnia per contrastare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti tra le quali figurano droghe molto pericolose come le ketamina, che è un anestetico per cavalli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche