26 Novembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 26 Novembre 2020 alle 12:41:42

Cronaca

Latorre rinvia l’incontro, sarà a Taranto il 25 novembre

Il presidente della commissione del Senato sposta la visita di dieci giorni. Incontrerà i vertici della Marina e dei sindacati


Latorre conferma: sarò a Taranto ma non venerdì. La visita nel capoluogo ionico, del presidente della commissione Difesa del Senato, è stata rinviata di dieci giorni per via di alcuni impegni a Bruxelles.

Il senatore, originario di Fasano, sarà comunque in riva ai Due Mari il 25 novembre. Nicola Latorre incontrerà i vertici della Marina militare tarantina, prima di un “passaggio istituzionale” con il sindaco Ippazio Stefàno e, successivamente, con i rappresentanti sindacali.


I colloqui tra le segreterie territoriali del Pd, per portare il “neorenziano” a Taranto, sono partiti da diverse settimane. In pratica, da quando in città continuano a susseguirsi, con una certa insistenza, voci di un disimpegno della Marina. Tra le ipotesi a supporto di questa tesi: l’addio al museo Vittorio Veneto, che sarà allestito a Trieste, e il “declassamento” di alcune strutture tarantine in favore di Napoli. Il tutto mentre continuano a susseguirsi presidi e sit-in dei lavoratori del settore della difesa ma anche degli operatori impiegati nelle ditte dell’appalto (vedi mense e pulizie).

La visita di Latorre sarà utile a capire se, a fronte dei tagli scaturiti dalla spending review, la Marina militare continuerà ad “investire” su Taranto. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche