Cronaca

Sport in lutto. “Francesco, ora corriamo per te”

Toccante testimonianza di Bartolomeo Buscialà, presidente della Podistica Faggiano


Da Bartolomeo Buscialà, presidente della Podistica Faggiano, riceviamo e pubblichiamo.

Francesco Pignatelli, 38 anni, avvocato lavorista, entra nel nostro gruppo sportivo della Podistica Faggiano nel maggio del 2006 ed il suo biglietto da visita è stato il suo sorriso e la sua semplicità disarmanti. E’ entrato, come sempre amava fare, in punta di piedi con grande umiltà ma con una grinta nascosta sotto un aspetto non proprio da titano.

Si è sempre allenato con grande attenzione, per le strade di Taranto, con meticolosità e scrupolo, sfruttando l’alba come il suo momento magico per performare ciò che lo avrebbe portato a mietere soddisfazioni  sportive importanti.

Francesco, a partire dal 2006,  ha realizzato un alto numero  di gare nel campionato Corripuglia e all’interno di esse, ha incardinato  le sue grandi future imprese in una specialità che amava moltissimo.

La maratona. 42 km di sofferenza, sudore, fatica da chiudere cronometro alla mano e con le braccia al cielo. Infatti,  la sua prima Maratona a Venezia, con tanti di noi, fu un’esperienza che lo segnò profondamente ma nel contempo gli regalò la consapevolezza di poter ambire a risultati di alto profilo. E così è stato.

Dopo Venezia, Roma, Firenze, Torino, e poi Milano, Reggio Emilia, Parigi, e con infine la sua ultima gara capolavoro,  Valencia,  conclusa  con un tempo straordinario 2h56’38”, tempo che lo ha definitivamente consacrato come un grande della nostra squadra.
La Podistica Faggiano. La sua squadra. Che letteralmente amava, come si può amare un ideale o una cosa che si sente propria. Ma eravamo noi ad amarlo e a volergli un bene profondo. In Lui vedevamo sempre il compagno di squadra gentile, sempre umile, prodigo di consigli mai saccenti ma bonari e conditi dalla sua allegria e dal suo sorriso solare. I suoi risultati strepitosi erano per lui, una cosa quasi normale,  mai  sbandierati ai quattro venti. E ci piaceva così. E così, noi tutti i suoi compagni di squadra, lo vogliamo ricordare.

Ad ogni traguardo che taglieremo da oggi in poi, avremo sempre in mente il suo incoraggiamento, la sua grinta, il suo stile di correre unico. Leggero come una nuvola, ma allo stesso tempo forte e potente come il sole. Francesco, con tanto amore ed affetto, ti ringraziamo per averci donato la tua amicizia.

Continua  pure  la tua corsa. Sarai sempre con noi. Uno di noi. Il migliore.

Bartolomeo Buscialà
Presidente della Podistica Faggiano V.P.Service.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche