21 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 21 Ottobre 2020 alle 06:40:34

Cronaca

Notte di fuoco, bruciano 3 auto a Taranto e in provincia

Una Panda di una ditta di pulizie in via Cavalcanti a Talsano e due auto parcheggiate sulla statale 7 nella città messapica


I piromani sono tornati in azione.

Quella appena trascorsa è stata una notte di paura e di gran lavoro per i vigili del fuoco. Tra Talsano e Manduria ben tre autovetture sono state incendiate dalla mano dell’uomo.

I vigili del fuoco, infatti, hanno riscontrato tracce che fanno pensare ad atti di natura dolosa.

Non era ancora mezzanotte quando una telefonata al Comando provinciale dei vigili del fuoco è giunta per segnalare l’incendio a Talsano.


In via Cavalcanti bruciava una Fiat Panda di proprietà di una ditta di pulizie. L’auto era regolarmente parcheggiata sul bordo della strada. I vigili del fuoco sono dovuti intervenire tempestivamente per evitare che l’incendio si propagasse oltre. Ma l’auto è andata completamente distrutta.

Stessa prassi poco più tardi nella città dell’estremo versante orientale.

Era l’una di oggi quando i vigili del fuoco hanno ricevuto la telefonata da Manduria. Anche qui si segnalava l’incendio di auto.
Due vetture parcheggiate in viale Piceno, sulla statale 7 Ter, erano avvolte dalle fiamme. Anche qui il tempestivo intervento dei pompieri ha evitato che le fiamme continuassero a distruggere quanto c’era attorno. Ora si indaga per cercare di fare luce sulle cause dell’incendio. Non si esclude nessun movente. Neanche il racket.

Intanto si allunga la scia degli incendi registrati nell’area ionica. Un fenomeno che continua a dilagare e che non risparmia nessuna città. Da Taranto a Manduria, passando per Grottaglie, Lizzano, San Giorgio. Tanti sono stati gli incendi di natura dolosa che in questi mesi hanno dato il tormento agli automobilisti. C’è chi ha paura persino a parcheggiare sotto casa. Per strada, ma anche nei garage le auto non sono più al sicuro.

Le forze dell’ordine sono al lavoro per cercare di stanare chi usa il fuoco per dimostrare la sua forza su qualcuno o semplicemente per divertimento. I controlli vengono intensificati su tutto il territorio ionico e nei Comuni si pensa anche alla videosorveglianza per intercettare i piromani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche