Cronaca

Parlamento regionale dei Giovani, eletti 5 studenti di Taranto

Il nuovo "Parlamento dei Giovani" è composto da 29 ragazzi e 11 ragazze


Eletti nei giorni scorsi i 40 studenti che parteciperanno alla decima edizione del Parlamento dei Giovani della Puglia, il progetto promosso dal Consiglio Regionale d'intesa con l'Ufficio Scolastico Regionale e con la gestione operativa di Farm.

Oltre 130.000 gli stu­denti che hanno partecipato (20.000 in più rispetto al 2012) e i 162 candidati. La provincia dove si è votato di più è stata Bari con 43.723 elettori, seguita da Lecce (28.678), Foggia (23.375), Taranto (14.341), Bat (11.313) e Brindisi (11.212). Bari 3 il collegio dove si è votato di più. Il candidato con maggiori preferenze (3841) è stato Andrea Zippo, nel collegio Lecce 2. Tra le ragazze la più suffragata è stata Anna Laura Ruberto, 2141 voti, nello stesso collegio.

Il nuovo Parlamento dei Giovani è composto da 29 ragazzi e 11 ragazze. Questi i nomi dei nuovi parla­mentari divisi per province.

BAT: Antonio Santoro, Anna Maria Campanella, Biagio Capurso, Paolo Gambatesa.

BARI: Luigi Mattia, Giuseppe Mizzi, Michele Mattia Moschetti, Alessandra Rosa Mariani, Donato Davide Nonna, Rocco Jacopo Gramegna, Filippo Ragone, Carmelo Cristallo, Carlo Moretti, Mimmo Fasano.

BRINDISI: Ilaria Spina, Mario Palmisano, Luca Rinelli, David Lazzari, Greta Ribezzi.

FOGGIA: Francesco Salvato, Gaetano Marsico, Valentina D’Onofrio, Noemi Luna Carmeno, Attilio Di Sabato, Mirco Trimigno, Bernadette Berardi.

LECCE: Marco Rollo, Marta Nicolì, Antony Errico, Andrea Zippo, Anna Laura Ruberto, Edoardo Romano, Alberto Longo, Elisa Renna, Giorgio Toma

TARANTO: Diletta Schito, Francesco Saracino, Silvio Cantoro, Vito Giuseppe Greco, Edoardo Adamuccio.

Ai parlamentari eletti si aggiungeranno i sei rappresentanti delle Consulte provinciali degli studenti.

Il progetto, com’è noto, ha l’obiettivo di far vivere un’esperienza di vita democratica all'interno dell’Istituzione at­traverso la conoscenza dei luoghi, delle persone e della complessa architettura organizzativa. La sfida dei giovani è di approfondire alcune tematiche che interessano il territorio e, successivamente, presen­tare proposte di legge al Consiglio regionale della Puglia.

È la prima esperienza del genere in Italia e ha visto, nel corso di questi anni, la presentazione di 29 proposte di legge e diversi progetti. I giovani parlamentari svolgono questo compito nelle assemblee plenarie organizzate periodica­mente a Bari nell’Aula consiliare di via Capruzzi e si ritrovano settimanalmente nell’aula virtuale del sito www.parlamentogio­vanipuglia.org, che permette di confrontarsi a distanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche