Cronaca

Deruba automobilista. Denunciato 19enne

Ha portato via la borsa ad una donna che era al volante


MANDURIA – Ruba la borsetta ad una automobilista: preso dalla polizia.
Nel giro di poche ore gli agenti del locale Commissariato hanno individuato il presunto autore di un colpo  ai danni di una donna residente di Torre Santa Susanna.
La vittima era alla guida della sua automobile e stava percorrendo la via per Oria, a Manduria, quando è stata derubata. Approfittando di una sosta dovuta all’intenso traffico, un giovane ha aperto lo sportello della macchina ed ha afferrato la borsa che la donna aveva poggiato sul sedile.
Dopo il raid a il ladro si è dato alla fuga facendo perdere le tracce.


L’automobilista si è recata al commissariato di polizia dove ha denunciato l’episodio fornendo una dettagliata descrizione del rapinatore. E’ bastato questo agli investigatori per capire a chi poteva corrispondere l’identikit fornito dalla derubata.
I poliziotti si sono recati a casa del sospettato, un diciannovenne già noto per reati simili,  contestandogli la rapina.
Il giovane che ha negato ogni addebito, è stato quindi denunciato a piede libero mancando la  flagranza del reato. Ieri mattina, inoltre, gli stessi poliziotti hanno trovato nei pressi dell’abitazione del presunto autore del furto la borsa della signora che conteneva solo gli effetti personali. Magro, comunque il bottino: venti euro e un anello di discreto valore.
L’esito dell’operazione con la denuncia nei confronti del diciannovenne è stato trasmesso alla Procura di Taranto.
Cresce quindi l’elenco di furti e reati nella provincia ionica.
L’allarme lanciato dalle vittime è nuovamente finito all’attenzione del prefetto Claudio Sammartino che in una recente riunione del comitato per l’ordine e la sicurezza ha invitato le istituzioni, Comuni e forze dell’ordine, ha tenere alta l’attenzione e soprattutto ad ascoltare la gente.
Spesso, come accaduto nel caso di Manduria di cui parliamo in quest’articolo, la collaborazione delle vittime serve a rendere più celeri le indagini da parte delle forze dell’ordine già impegnate nel braccio di ferro con la criminalità .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche