Cronaca

Un chilo di cocaina nascosta sotto la moquette del bagagliaio

Un uomo è stato intercettato dalla Finanza sulla 7 Appia


Viaggiava con a bordo della sua auto un panetto di cocaina nascosto sotto la moquette del passaruota, ma è stato fermato.

Il quarantaduenne Domenico Ristagno è stato beccato dai militari del gruppo di Taranto della Guardia di Finanza mentre viaggiava sulla strada statale 7 Appia.


I finanzieri lo hanno fermato all’altezza del bivio per Statte.

A bordo dell’auto viaggiavano due persone. Con Ristagno, residente nella provincia di Reggio Calabria, viaggiava anche una donna di origine romene.

Al momento del fermo l’uomo ha mostrato segni di agitazione che hanno insospettivo i militari i quali hanno quindi eseguito più accurati controlli. Infatti, dalle operazioni di perquisizione, condotte con l’ausilio dell’unità cinofila antidroga, i militari hanno trovato un panetto contenenete oltre un chilogrammo di cocaina, abilmente occultata sotto la moquette del bagagliaio.

Il ritrovamento della droga ha fatto quindi scattare le manette per il giovane calabrese su cui ora pende l’accusa di reato di detenzione illecita di sostenze stupefacenti. Per lui si sono immediatamente aperte le porte della casa circondariale.

L’ingente quantitativo di droga è stato sequestrato ed evidenzia il traffico illecito di sostanze stupefacenti che esiste tra la Puglia e la Calabria.

Diversi sono stati, infatti, gli arresti eseguiti, anche dalla Guardia di Finanza, sulle vie che di maggiore collegamento le due Regioni.
Un braccio di ferro finalizzato a stoppare il fenomeno in crescita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche