22 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 22 Ottobre 2020 alle 20:00:24

Cronaca

Tentano di rubare in un ferramenta ma trovano i poliziotti

L’episodio è avvenuto in via Toscana


Avvisati da un cittadino i poliziotti hanno colto sul fatto due ladri. I poliziotti sabato notte, sono piombati in via Toscana, dove erano stati segnalati 2 giovani intenti a scardinare la saracinesca di una ferramenta, mentre un loro complice “faceva il palo”.

Giunti sul posto gli agenti hanno sorpreso i giovani segnalati frugare all’interno di una Fiat Punto appena aperta ed uscirne con una cassetta portattrezzi.


I poliziotti, dopo averli bloccati, hanno individuato, poco distante, anche l’autovettura, una Lancia Y, a bordo della quale i tre ragazzi erano stati segnalati. Quest’ultima autovettura, presentava segni di effrazione sia sulla serratura che sul sistema d’accensione, evidente segno che quest’ultima era anch’essa oggetto di furto.

La successiva perquisizione nell’abitazione di uno dei due fermati, il 20enne Martino Masini, ha permesso ai poliziotti di recuperare undici telefoni cellulari, sul cui possesso il giovane non è stato in grado di fornire una spiegazione. Dopo quanto ritrovato i due giovani sono stati condotti negli uffici della questura, e dopo le formalità di rito tratti in arresto. Per Masini, al quale è stato contestato anche il reato di ricettazione per il possesso dei cellulari ritrovati, è stata disposta la misura degli arresti domiciliari. Il minore, suo complice, è stato accompagnato presso la sua abitazione con l’obbligo della permanenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche