17 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Settembre 2021 alle 19:50:29

Cronaca

Stalking, studente nei guai. A processo il giorno di S. Valentino

Dopo aver conosciuto una ragazza al mare si è invaghito follemente e l’ha perseguitata per mesi. Decine di telefonate e di appostamenti


TARANTO – Per mesi ha perseguitato una ragazza che aveva conosciuto al mare.

Uno studente universitario di 25 anni sarà processato dal giudice monocratico il prossimo 14 febbraio, giorno di San Valentino. Il gup ha decretato il rinvio a giudizio per il giovane che si è invaghito di una studentessa di 22 anni.

I due, entrambi tarantini, l’estate scorsa hanno fatto amicizia su una spiaggia della marina di Leporano e da allora la vita della ragazza è diventata davvero difficile.

Il 25enne ha iniziato a tempestarla di telefonate. Sempre pronto a seguire ogni spostamento della malcapitata e ad appostarsi nei pressi della sua abitazione situata nel centro cittadino.

Innamorato pazzo ha utilizzato anche metodi stravaganti pur di far sentire alla ragazza la sua presenza. In diverse occasioni, infatti, dalla panchina della piazza che è situata proprio di fronte allo stabile in cui abita la 22enne, ha illuminato la finestra della camera della ragazza con un puntatore laser.

L’innanmorato respinto le ha tentate tutte, ha utilizzato anche i sistemi più tecnologici, pur di  far breccia ne cuore della ex amica ma ha finito col diventare uno stalker.

La studentessa, stanca di essere  perseguitata, si è rivolta, insieme ai genitori, all’avvocato Giuseppe Lecce il quale ha subito presentato denuncia ai carabinieri. Per il 25enne è scattato un ammonimento orale che gli ha imposto di stare lontano dalla coetanea.  Il ragazzo, però, non ha resistito al richiamo della passione ed è tornato alla carica.

Altra denuncia e questa volta il giudice ha emesso un provvedimento che vieta l’avvicinamento alla vittima.

A seguire la richiesta di rinvio a giudizio del pm che è stata accolta dal giudice dell’udienza preliminare.

L’appuntamento in tribunale il prossimo 14 febbraio.

Lo stalking è un fenomeno in netto aumento, nonostante le pene siano divenute più severe. Nella città dei due mari più di un caso al mese, sul territorio nazionale più di un caso al giorno.  Sono numerosi gli ammonimenti della questura o i divieti di avvicinamento alle vittime disposti dalla magistratura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche