18 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Maggio 2021 alle 08:41:07

Cronaca

Il Comune trasloca in centro, ecco il progetto da 1,4 milioni

I lavori all’ex mercato coperto di via Anfiteatro saranno ultimati entro sei mesi


“Entro sei mesi i lavori per la realizzazione dei nuovi uffici saranno completati ed i dipendenti comunali dovranno “trasferirsi” all’ex mercato coperto”.

Il cantiere di via Anfiteatro ha aperto i battenti a marzo 2012. “Abbiamo dovuto effettuare alcune demolizioni – spiega il direttore dei lavori Aniello Moccia – ma l’intervento vero e proprio, per la realizzazione del progetto, è partito ad ottobre”.

I settori interessati dal cambio di sede saranno Risorse Umane, meglio noto come Personale, e Programmazione Finanziaria. L’anno scorso anche alcuni uffici di Anagrafe e Stato civile hanno trovato posto in pieno centro, in piazza Immacolata. Oltre cento i dipendenti interessati dal trasferimento che permetterà al Comune di risparmiare sui “fitti passivi”. Attualmente, infatti, quegli uffici sono dislocati nello stabile di via Plinio, 16.

Nelle scorse settimane abbiamo messo ai raggi X tutte le somme che l’Amministrazione comunale spende, ogni mese, per pagare gli affitti di strutture private. Per l’immobile in questione, quindi, la spesa è di 74.186,73 euro al mese.

Un risparmio di non poco conto, a fronte di un cospicuo esborso di denaro, visto che il progetto costerà al Comune circa 1,4 milioni di euro. “I lavori stanno procedendo secondo la tabella di marcia, non ci sono ritardi – assicura l’ingegnere Moccia. La struttura, nota ai tarantini per essere stata la sede del mercato coperto, ha la forma di un quadrato con quattro ingressi. Gli uffici occuperanno, al piano terra, una sorta di “C”. La restante parte sarà riservata alle attività commerciali. Uffici del Comune saranno sistemati anche in tutto “l’anello” del primo piano”.

Una buona notizia per il commercio del Borgo, in perenne sofferenza soprattutto per gli effetti della crisi. In questo senso, gli uffici comunali, che troveranno spazio in via Anfiteatro, potranno fungere da catalizzatore per il rilancio delle attività commerciali e quindi dell’economia cittadina. Certo, restano irrisolte le problematiche relative ai parcheggi visto che, come spiega il direttore dei lavori “il progetto non prevede alcun parcheggio.

E’ vero, prima che partissero i lavori per la realizzazione degli uffici comunali, c’era un’area attrezzata alla sosta ma si trattava di una soluzione temporanea”. Così come restano irrisolte le criticità derivanti dalla mancata destinazione delle aree demaniali del centro. Una impasse che, agli ex Baraccamenti Cattolica, ha dato linfa all’attivismo ed ai progetti dei ragazzi delle “Officine tarantine”.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche