14 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 13 Aprile 2021 alle 15:33:31

Cronaca

“Ambiente e lavoro sono compatibili”


TARANTO – Tutto pronto per l’arrivo del nuovo arcivescovo di Taranto mons. Filippo Santoro. L’intera cerimonia in diretta su Studio 100 a partire dalle 15,30. In primo piano l’arrivo in barca fino alla cerimonia in Concattedrale col passaggio il pastorale dalle mani di mons. Papa. “Imparerò a conoscere la situazione di Taranto e Provincia, ma sin da ora mi sembra necessario difendere il valore della persona umana, della solidarietà, del posto di lavoro e dell’occupazione, lottando per un rispetto dell’ambiente che faccia sì che questo possa essere accogliente per l’uomo, che preservi il territorio dall’inquinamento e che ridoni al mare il suo ruolo di grande risorsa per la produzione, per la crescita umana e per l’incontro tra differenti culture e tradizioni.

Salvaguardia del posto di lavoro e difesa dell’ambiente non sono in contraddizione. Proiettati dai nostri due mari di Taranto verso gli ampi spazi del mondo”. Nella sua omelia mons. Filippo Santoro parla di Taranto, dopo la sua esperienza in Brasile. Nella prima omelia sono già intuibili sensibilità, formazione e qualche linea program-matica del nuovo pastore. Il motto episcopale di monsignor Santoro è “Verbum caro factum”: il Verbo si è fatto carne, che già rivela la profonda sollecitudine di Monsignor Santoro di vivere la propria fede e quella della comunità secondo il paradigma dell’Incarnazione: la parola di Dio va ascoltata e l’ascolto diviene autentico e completo nel momento in cui vi è un’attuazione nel mondo, nella società, in cui il cristiano vive. La comunità ionica è dunque in trepida attesa per l’arrivo del nuovo pastore. Per l’occasione la città vecchia sarà blindata, fino alle 18 il traffico sarà off-limits per consentire lo svolgimento di tutti i festeggiamenti. Anche le linee dell’Amat subiranno delle variazioni. I bus termineranno la corsa in via Margherita, mentre il capolinea viene spostato sul lungomare. Questo il programma: Mons. Santoro sbarca alle 16.30 al canale navigabile. In piazza Castello incontrerà il sindaco Stefàno e poi farà la visita in Cattedrale. Alle 19 in Concattedrale terrà le concelebrazione eucaristica, che segnerà l’inizio del suo ministero episcopale nel capoluogo ionico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche