Cronaca

Londra esamina la richiesta di estradizione di Fabio Riva

La magistratura inglese ha due mesi di tempo per decidere sull'istanza dei colleghi italiani


Si è conclusa nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì 16 gennaio, alla Westminster Magistrates' Court di Londra, l'udienza, durata in tutto quattro giorni, sulla richiesta di estradizione da parte della magistratura italiana nei confronti di Fabio Riva, vice presidente di Riva Fire, indagato nell'inchiesta per disastro ambientale a carico dell'Ilva di Taranto e destinatario di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Servirà ora tempo, fino a due mesi, per conoscere la sentenza della magistratura britannica. Lo rivela l'Ansa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche