27 Novembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 27 Novembre 2020 alle 11:41:49

Cronaca

Blitz a Monteparano, 4 arresti per furto di pecore

I malviventi avevano legato ad un albero e picchiato un pastore romeno sottraendogli il gregge


A Monteparano e San Pancrazio Salentino, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Campi Salentina, in collaborazione con i colleghi del Reparto Operativo di Lecce e militari di rinforzo dei Comandi Provinciali di Lecce, Taranto e Brindisi, nonché con i reparti elicotteristi e cinofili di Bari, hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP di Lecce, nei confronti di 4 persone, tutti pastori pregiudicati, accusati di rapina aggravata in concorso e lesioni personali aggravate.

Si tratta di Daigoro Merico, di 27 anni, di Manduria, Luigi Metrico, di 44 anni, di Monteparano e Giuseppe Merico, di 41 anni di Monteparano; l’ultimo è Salvatore Esposito, di 34 anni, di San Pietro Vernotico.

I quattro sono stati condotti presso la casa circondariale di Lecce.

I fatti per i quali sono stati arrestati risalgono al 14 maggio 2013, quando in agro di Nardò, i quattro, dopo aver malmenato e legato ad un albero di ulivo un pastore romeno, gli sottrassero una cinquantina di capi tra capre e pecore (tutte sotto l’anno di vita, non ancora “timbrate”), che caricarono su un furgone, più due telefoni cellulari. Uno dei cellulari, ovviamente con una scheda diversa, si è riattivato due mesi dopo. Da qui sono partite le indagini dell’aliquota operativa di Campi Salentina, che hanno portato all’identificazione dei quattro.

Particolare interessante di questa indagine, l’effettuazione di una para-perizia etologica, citata dal GIP, sulla base di riprese effettuate di nascosto ed a notevole distanza: all’interno del gregge dei Merico vi è un gruppo di pecore di età compatibile con quelle sottratte che, sebbene sembri ad un occhio profano essere amalgamato con il resto degli animali, in effetti segue una dinamica gregaria autonoma: in campo aperto scartano dall’asse del gregge, si affiancano e procedono parallelamente rispetto alle altre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche