Raffica di controlli: 2 arresti e 5 persone denunciate | Tarantobuonasera

09 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 09 Dicembre 2021 alle 08:45:00

Cronaca

Raffica di controlli: 2 arresti e 5 persone denunciate

In un caso i carabinieri hanno trovato una persona che ha stipulato un contratto per la fornitura di energia con la bolletta recapitata ad un terzo completamente estraneo


Nella serata di venerdì i Carabinieri della Compagnia di Massafra, con l’ausilio dei colleghi del Nucleo Cinofili di Modugno (BA) e del N.A.S. di Taranto, hanno eseguito una serie di operazioni per prevenire e reprimere i reati in genere nonché verificare il rispetto delle norme in materia di somministrazione e vendita di prodotti alimentari.

Questo il bilancio: 

− una persona di Crispiano è stata arrestata in esecuzione di un Ordine di Carcerazione, emesso dalla Procura Generale della Repubblica di Torino, poiché riconosciuto colpevole dei reati di ricettazione, commesso a Crispiano nel 2002, e tentato omicidio, perpetrato in Piemonte nell’anno 2010, per i quali dovrà scontare la pena residua di anni 3 e 11 mesi di reclusione;

− un 45enne di Massafra è stato tratto in arresto in esecuzione di un provvedimento di revoca degli arresti domiciliari, cui era stato sottoposto, ed applicazione della custodia in carcere, emesso dal G.I.P. presso il Tribunale di Taranto a seguito della violazione della misura cautelare;

− un giovane di Crispiano è stato denunciato in stato di libertà, per detenzione ai fini di spaccio di sostante stupefacenti poiché, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, è stato sorpreso in possesso di 3 grammi di hashish e 4 di marijuana, nonché del materiale necessario al confezionamento delle dosi;

− un uomo di Crispiano è stato denunciato a piede libero per truffa e sostituzione di persona, per aver illecitamente attivato, a nome di una terza persona inconsapevole, un contratto per la fornitura dell’energia elettrica le cui bollette, naturalmente, venivano indirizzate all’ignara vittima;

− una coppia di Statte è stata denunciata a piede libero per occupazione abusiva di edificio e danneggiamento. I due, dopo aver forzato la porta d’ingresso, si sono introdotti all’interno di un’abitazione al momento disabitata, occupandola abusivamente;

− un uomo di Statte, sottoposto alla Sorveglianza Speciale, è stato denunciato a piede liberto poiché sorpreso in compagnia di pregiudicati, violando così le prescrizioni imposte con la stessa misura;

− 5 esercizi commerciali sono stati controllati e, solo nei confronti di uno di loro, sono state rilevate caratteristiche strutturali parzialmente non conformi alla normativa vigente, per le quali sarà segnalato alla competente autorità sanitaria.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche