Cronaca

Gioielliere ferito, c’è una pista: una cellula della mala

Le telecamere di videosorveglianza decisive per incastrare i due rapinatori


TARANTO – Rapina con ferimento in via Crispi: le telecamere di sorveglianza potrebbero essere decisive per incastrare i due banditi che hanno gambizzato un gioielliere che non voleva consegnare il portafogli. In queste ore indagini frenetiche dei poliziotti della Squadra Mobile.

Gli investigatori, diretti dal dottor Roberto Giuseppe Pititto, sono impegnati in una serie di perquisizioni a carico di personaggi conosciuti dalle forze dell’ordine per il “vizio” delle rapine. Gli agenti in borghese della questura stanno anche ascoltando persone che potrebbero fornire elementi utili alle indagini.

Avrebbero imboccato una pista ben precisa. Sotto osservazione una “cellula” della mala locale (almeno tre persone) che negli ultimi tempi sta mettendo a segno diverse rapine in città. I poliziotti hanno ricostruito l’episodio criminoso avvenuto in pieno centro e in un orario in cui c’è molta gente per strada. Il commerciate è stato punito con un colpo di pistola alla gamba destra dopo aver reagito.

Aveva chiuso momentaneamente l’oreficeria per andare e bere un caffè al bar. Al ritorno ha trovato i due malfattori che avevano il volto coperto da sciarpe e uno dei quali gli ha puntato contro un pistola calibro 7.65 e gli ha intimato di tirar fuori il portafogli ipotizzando che all’interno ci potesse essere l’incasso. La vittima si è opposta e a quel punto il bandito l’ha gambizzata. I due si sono impossessati del portafogli  contenente solo 100 euro e sono fuggiti in direzione di corso Umberto, in sella ad uno scooter che avevano parcheggiato lì vicino.

Il malcapitato è stato subito soccorso e trasportato all’ospedale “SS. Annunziata” . Dopo le prime cure è stato  ricoverato nel reparto ortopedia.  In via Crispi sono piombati gli agenti della Squadra Volante e della Squadra Mobile insieme ai loro colleghi della Scientifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche