11 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 11 Maggio 2021 alle 15:46:20

Cronaca

Rapinò una tabaccheria armato di ascia, preso

Brillante operazione della polizia che ha visionato le immagini delle telecamere dell'area circostante il luogo della rapina


Gli Agenti del Commissariato di Manduria diretti dal Vice Questore Aggiunto Dr. Francesco Correra , hanno arrestato ieri pomeriggio Giulio Modeo, 19enne manduriano, ritenuto responsabile di una rapina perpetrata il 31 agosto scorso ad una tabaccheria del centro messapico.

In quel frangente, il giovanissimo, all’epoca poco più che maggiorenne, intorno alle 16,00 insieme ad un complice  fece irruzione, con il volto coperto da una calzamaglia, in una tabaccheria del centro cittadino di Manduria brandendo una grossa ascia.

Minacciando ripetutamente il gestore della rivendita, i due rapinatori si impossessarono dell’intera somma di denaro custodita nel registratore di cassa ammontante a 600 euro circa.

Le indagini, supportante anche dalla meticolosa analisi delle immagini di alcuni sistemi di video sorveglianza installati nella zona, hanno permesso agli agenti di accertare l’identità di Giulio Modeo.

Pertanto su disposizione del GIP Dr.ssa Ingenito gli agenti hanno eseguito, come detto, l’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti del giovane rapinatore che è stato rintracciato presso la propria abitazione.

Dopo le formalità di rito è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Taranto. Continuano, ovviamente, le indagini degli inquirenti per accertare l’identità dell’altro responsabile della rapina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche