02 Dicembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 02 Dicembre 2020 alle 19:14:04

Cronaca

Maltempo nell’area ionica. Vertice in Prefettura

Decretata la massima allerta, soprattutto nell'area già colpita dall'alluvione di ottobre


Vertice in Prefettura ieri sera, sabato 1 febbraio, sulle condizioni meteo in tutta l'area ionica che, come è noto, da venerdì pomeriggio, è interessata da avvisi di condizioni meteo avverse emessi dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile e dalla Regione Puglia per il rischio idrogeologico localizzato sul bacino Lato-Lama di Lenne, nel versante occidentaie.

Vi hanno partecipato i rappresentanti provinciali delle forze dell'ordine.

Nel corso dell'incontro, si è fatto il punto della situazione alla luce del nuovo bollettino di elevata criticità emesso ieri pomeriggio che prevede intense perturbazioni anche per le prossime 18 ore.

Vista la situazione, con i suoi potenziali rischi, si è disposto che restino necessariamente al massimo livello di allerta i livelli di guardia in tutti i comuni della provincia. Anche le Forze dell‘Ordine e il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco mantengono alta ia vigilanza su tutto il territorio provinciale.

Sebbene non si sono evidenziate, al momento, situazioni di particolare criticità, massima resta l'attenzione riservata al controllo dei livelli dei fiumi del versante occidentale, costantemente monitorati nel loro andamento idrometrico.

Particolare cautela viene riservata anche alla zona di Ginosa, come noto già interessata dall'alluvione dello scorso ottobre, in relazione anche ai livelli di allerta del bacino lucano del Basento- Bradano nonché nell'agro di Castellaneta dove insistono i fiumi Lato e Lenne.

Costanti contatti, oitre che con i Sinciaci degli stessi Comuni, vi sono anche con la Prefettura di Matera e la Sala Operativa Regionale. 

All'incontro, presieduto dal Prefetto di Taranto Umberto Guidato, hanno partecipato ii Vice Questore Vicario Tedeschi, il Comandante provinciaie dei Carabinieri Sirimarco, l'Ufficiale della Guardia di Finanza Micelii, il Comandante del Corpo Forestale dello Stato Verdiglione, il Vice Comandante dei Vigili del Fuoco Piepoli, il Comandante della Poiizia Provinciale Rinaldi e il Vice Comandante della Polizia Locale di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche