22 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Giugno 2021 alle 16:09:36

Cronaca

Ruba un portafogli in un negozio del Borgo, ma viene bloccato

L'uomo è stato fermato dalla Polizia per un semplice controllo. Poi ha confessato il furto


Gli agenti del Commissariato Borgo hanno denunciato in stato di libertà per furto aggravato un 43enne tarantino.

Nelle prime ore del pomeriggio di mercoledì gli agenti hanno notato un giovane aggirarsi con fare ambiguo per le vie del Borgo cittadino.

Avvicinato dai poliziotti, il 43enne ha assunto un comportamento piuttosto irrequieto che ha insospettito gli agenti che hanno deciso di effettuare una perquisizione personale sul posto. Nel corso del controllo, all’interno del suo portafoglio, sono state ritrovate e sequestrate  due dosi di hshsish. L’uomo, che era anche in possesso di una carta d’identità deteriorata, è stato condotto presso gli uffici della Questura per gli accertamenti di rito.

Durante queste fasi, è giunta agli agenti notizia di un furto di un portafoglio da donna avvenuto nella mattinata stessa in un negozio sito in piazza Carmine; dalle caratteristiche somatiche del ladro dichiarate dalla proprietaria in sede di denuncia, è stato possibile ricondurre il furto al fermato.

Questi, messo alle strette, è stato costretto a confessare di essere effettivamente lui l’autore di tale gesto, dichiarando di aver approfittato di un momento di distrazione della donna che aveva riposto il suo portafoglio in un cassetto del banco del negazio presso il quale lavora.

Dopo essersi impossessato del denaro (circa 280 euro contanti), il 43enne si è disfatto del portafoglio deponendolo all’interno di una cassetta postale ubicata in una tabaccheria nelle vicinanze. Ma nel frattempo il prelievo della posta da parte del personale delle Poste Italiane era già avvenuto e, con tutta probabilità, il portafoglio in questione era già in una sacca in direzione dell’Ufficio smistamento di Bari.

Alla luce di quanto accertato, l’uomo, tra l’altro con numerosi precedenti a carico, è stato denunciato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche