29 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 28 Gennaio 2022 alle 22:49:00

Cronaca

Chiuso un supermercato. Era sprovvisto di autorizzazioni

Intervento del Comando della Polizia Locale di Massafra


Nella giornata di venerdì, gli agenti della Polizia Locale di Massafra, guidati dal comandante Ten. Col. Antonio Modugno, al termine di una complessa e articolata attività di indagine, hanno proceduto alla chiusura di un supermercato sprovvisto di autorizzazione amministrativa e sanitaria.

Tale intervento, come sottolinea il dott. Modugno, dirigente anche del settore Attività Produttive, è frutto di una ottimizzazione del lavoro dei settori Polizia Locale e Attività Produttive in grado di determinare una verifica accurata del rilascio delle autorizzazioni e del loro regolare “utilizzo”.

Il comando di Polizia Locale, dopo aver intensificato negli ultimi mesi i controlli inerenti alle attività di polizia annonaria e amministrativa, è intervenuto anche nel campo dell’occupazione del suolo pubblico (n.d.r. banchetti, tavolini e coperture) dinanzi agli esercizi commerciali ortofrutticoli e di somministrazione di bevande e alimenti. In seguito ad una serie di controlli è stata emanata una direttiva mirata a regolarizzare il tutto. Il comandante Modugno sottolinea che, tra breve, terminerà la fase di “rodaggio” finalizzata ad assimilare il contenuto di tale direttiva, già resa nota e partecipata, e pertanto saranno avviate le “procedure di regolarizzazione” per quegli esercizi irrispettosi delle norme.  

Da ricordare che, sempre nel campo delle attività di polizia annonaria e amministrativa, in stretta collaborazione e sinergia con la compagnia dei Carabinieri di Massafra, guidata dal Cap. Luigi Coppola, era stato temporaneamente chiuso un esercizio commerciale di somministrazione di bevande e alimenti con pubblico spettacolo annesso al fine settimana.

Il Ten. Col. Antonio Modugno evidenzia come queste attività di controllo e prevenzione, oltre a migliorare la qualità della vita in Città, stanno aumentando la fiducia della cittadinanza nei confronti della Polizia Locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche