17 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Settembre 2021 alle 19:50:29

Cronaca

Il governo europeo: “L’Italia non è un Paese terrorista”

Cresce la pressione internazionale sull'India per risolvere il caso dei Marò


Il prossimo 18 febbraio la Corte Suprema indiana dovrà decidere sui due Marò pugliesi coinvolti nella morte di due pescatori indiani mentre a bordo di una nave militare italiana pattugliavano le acque del paese asiatico.

Ma non si placano le polemiche suscitate dalla decisione della Procura di New Delhi di applicare la legge anti-terrorismo nella sua richiesta di condanna dei militari italiani Salvatore Girone e Massimiliano Latorre.

Una decisione che da più parti viene condannata con forza: "significa che l'Italia sarebbe vista come un paese terrorista e questo è inaccettabile". Lo ha detto l'alto commissario dell'Unione europea Catherine Ashton.

Rispondendo ad una domanda durante l'audizione al Parlamento europeo ha aggiunto che la posizione Ue è stata comunicata al governo indiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche