25 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 25 Gennaio 2022 alle 22:11:00

Cronaca

Spacciava in pieno centro, sorpreso dai “Falchi”

Incensurato beccato mentre cedeva hashish ad un coetaneo


Spacciava  droga in pieno centro.

Gli agenti della sezione “Falchi” della Squadra Mobile nella giornata di ieri hanno in arrestato per spaccio di sostanza stupefacente il ventiquattrenne tarantino Norman Santoro, incensurato.  I poliziotti in borghese nel corso di un servizio di appostamento in Piazza della Vittoria hanno notato in più occasioni il giovane contattare noti assuntori di hashish.

Durante l’ennesimo contatto il ventiquattrenne è stato subito bloccato, così come anche l’acquirente. Nelle tasche di Santoro gli agenti hanno rinvenuto la somma contante di 75 euro in banconote di diverso taglio e alcune dosi di hashish. La successiva perquisizione eseguito nella sua abitazione ha consentito il rinvenimento di altre dosi di hashish per un peso complessivo di 34 grammi. Il presunto pusher è stato arrestato mentre l’acquirente al termine delle formalità di rito è  stato segnalato alla prefettura per uso di droga. La sostanza stupefacente  e il denaro sono stati sequestrati.

Nei giorni scorsi altri due insospettabili sono finiti  nella rete, in distinte operazioni condotte da polizia e carabinieri.Il primo a finire in trappola è stato un  diciottenne grottagliese incensurato, che è stato preso dagli agenti della sezione “Falchi” della Squadra Mobile.E’ stato fermato in una piazza della borgata di Talsano e trovato in possesso di 60 grammi di hashish e di 255 euro, soldi ritenuti probabile provento dell’attività illecita.Il ragazzo è finito ai “domiciliari” a disposizione del magistrato inquirente.

Il secondo arresto, invece, è stato eseguito dai carabinieri di Grottaglie. Un insospettabile ventenne aveva nascosto in casa 800 grammi di marijuana.

Già da alcuni giorni i militari della locale stazione avevano messo sotto osservazione il giovane incensurato. Al termine di servizio di appostamento hanno bloccato il 20enne che era uscito da un appartamento tenuto sotto controllo. Sottoposto ad una  perquisizione  è stato trovato in possesso di una dose di marijuana. Dopo aver accertato che l’attività di spaccio si era appena conclusa i militari sono entrati in azione procedendo con una perquisizione in casa del ragazzo. Hanno rinvenuto, in alcuni barattoli di vetro nascosti in diversi punti dell’appartamento, 800 grammi di “erba”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche