19 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 19 Aprile 2021 alle 15:35:44

Cronaca

“Partiamo dal Terzo Polo”

TARANTO – “Stiamo guardando alla creazione di una coalizione che parta dal Terzo Polo. Se non portiamo a termine questo percorso non possiamo avviare alcun tipo di ragionamento con gli eventuali alleati”. Mantiene il basso profilo (come suo costume) il presidente provinciale dell’Udc Antonio Scalera, nell’analizzare l’attuale momento di stallo “degli altri Poli” in vista delle elezioni comunali che nella prossima primavera rinnoveranno il Consiglio e la carica di sindaco di Taranto.

Presidente, gradireste avviare un ragionamento con il centrodestra o con il centrosinistra? “Noi guardiamo al Terzo Polo e basta. Non abbiamo avviato discorsi con alcun partito. Siamo a buon punto per chiudere il percorso avviato con il Terzo Polo”. Perché continuate a mostrare una certa repulsione per le primarie? “Non partecipiamo perchè non sono nel dna del nostro partito. Preferiamo riunirci ed individuare una personalità che si identifichi a pieno con i nostri programmi”. Non vi interessano neanche le primarie degli altri? “Non ci interessano nè le primarie, nè le beghe altrui”. L’idea sarebbe quella di scegliere un candidato che interpreti al meglio i valori moderati alla base del vostro partito? “Abbiamo il dovere morale di individuare tutte le personalità che si riconoscano nei nostri valori. Ovviamente deve essere un nome condiviso”. I prossimi step quali sono? “Dobbiamo parlare di programmi all’interno del Terzo Polo. Successivamente cercheremo di individuare la personalità che incarna quel programma”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche