04 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 04 Dicembre 2021 alle 16:57:00

Cronaca

La scoperta: in nero anche i pescatori, 2 denunce

I controlli a bordo di un peschereccio


 Nel corso di un controllo in mare, predisposto dal Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza, l’equipaggio di una motovedetta delle Fiamme Gialle di Taranto ha individuato un peschereccio con a bordo due lavoratori ‘in nero’ intenti a salpare una rete. Dai primi riscontri sui documenti di bordo, i due non risultavano annotati sul ruolo di equipaggio.

La successiva attività di controllo fiscale eseguita dai finanzieri ha consentito di accertare che entrambi i pescatori erano impiegati dall’armatore del peschereccio, in assenza di un regolare contratto, senza alcuna copertura assicurativa e senza che gli venissero versati i contributi.

I militari della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Taranto, quindi, hanno segnalato l’armatore del peschereccio all’Agenzia delle Entrate ed all’Ispettorato del Lavoro, insieme ad Inps e Inail.

Quello del lavoro nero si conferma una piaga a tutti i livelli, quindi, ed in tutti i settori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche