27 Novembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 27 Novembre 2020 alle 16:46:59

Cronaca

Poste, istruzioni per l’uso: ora c’è l’opuscolo

Il nuovo libretto informativo realizzato in collaborazione con le associazioni dei consumatori


TARANTO – Arriva nei principali uffici postali “Poste: lo sapevi che…?”, il nuovo libretto informativo, realizzato da Poste Italiane in collaborazione con le associazioni dei consumatori, che fornisce ai cittadini le “istruzioni per l’uso”.

Il vademecum,  stampato in 1 milione 400mila copie e distribuito gratuitamente, è pensato per venire incontro alle esigenze dei cittadini. Alla presentazione, presso l’ufficio postale Taranto Centro, erano presenti: per Poste Italiane, Romolo Giacani, responsabile nazionale per i Rapporti con le Associazioni Consumatori, e Corrado Del Rosso, responsabile Area Logistica Territoriale Sud 1; per le Associazioni Consumatori, Antonio Bosco (Adiconsum Taranto-Brindisi) e  Domenico Votano (Adoc Taranto).

“Poste: lo sapevi che…?” è una vera e propria guida ai servizi e ai prodotti postali spiegati partendo dalle necessità dei consumatori. Il libretto raccoglie diverse domande, fornendo le relative risposte: da come spedire un pacco all’estero o inviare una raccomandata online, a come fare se si desidera ricevere la posta solamente in alcuni giorni o, ancora, a come porre la propria firma digitale su un documento elettronico.

Ampio spazio è dedicato anche ai servizi di Pubblica Amministrazione che Poste Italiane mette a disposizione dei cittadini attraverso lo “Sportello Amico” per il rinnovo dei permessi di soggiorno, la richiesta di certificati anagrafici, certificati Inps e visure catastali. Il volumetto fornisce informazioni utili anche su prodotti innovativi come Chiamami e Aspettami che rendono più agevole il ritiro della corrispondenza.

Una sezione del libretto è poi dedicata alle Associazioni dei consumatori, con una presentazione delle principali attività ed iniziative. “Poste: lo sapevi che…?” è scaricabile anche in formato elettronico dal sito www.poste.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche