30 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 30 Novembre 2021 alle 08:52:00

Cronaca

Due furti in poche ore, presi due topi d’appartamento

Si tratta di due giovani Serbi residenti nella provincia di Foggia


Sono caduti nella trappola dei Carabinieri, due “topi d’appartamento” che da Foggia si erano recati a Lizzano, per ripulire due abitazioni.

Un anonimo cittadino, ha segnalato che gli autori di un furto, perpetrato presso un’abitazione sita in via Poerio del comune di Lizzano, si erano allontanati a bordo di una Mercedes di colore scuro.

I militari della locale stazione Carabinieri immediatamente hanno intensificato i controlli rintracciando l’autovettura in via Amendola, proprio nel mentre si stava perpetrando un secondo furto presso un’altra abitazione. L’autista, un ragazzo serbo di vent’anni, Marco Jovanovic, resosi conto di esser stato riconosciuto, ha recuperato il suo complice che si trovava all’interno dell’appartamento, un altro giovane di origine serba Deni Mijailovic ed entrambi si sono dati alla fuga per le vie del paese.

Ne è scaturito un inseguimento, che si è concluso in località San Crispieri di Faggiano, dove i due hanno abbandonato l’autovettura per scappare a piedi per le campagne circostanti.

Nella notte i militari della Stazione Carabinieri di Lizzano, coadiuvati dal personale del Comando Arma di Pulsanoe del Norm del Comando Compagnia Carabinieri di Manduria, hanno rintracciato ed arrestato i due fuggitivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche