x

21 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 21 Maggio 2022 alle 00:12:00

Cronaca

Sul bus con lo zaino pieno di droga: in manette

Un nigeriano residente a Taranto è stato fermato mentre scendeva da un bus proveniente da Roma con più di un chilo di marijuana


Il fiuto infallibile del cane della Finanza e il nervosismo dell’uomo alla vista dei controlli.

E’ finito così in manette un 32enne di nazionalità nigeriana, ma residente a Taranto, mentre scendeva da un bus proveniente da Roma, con uno zaino pieno di droga.

Nel ‘bagaglio a mano’ c’erano, per la precisione, un chilo e 83 grammi di marijuana per un importo di circa 14mila euro. Il suo viaggio si è concluso a Macerata, dove i finanzieri della locale compagnia hanno tratto in arresto il presunto pusher.

Alla vista dei finanzieri il giovane ha iniziato ad agitarsi, insospettendo i militari. Il resto lo ha fatto il cane dell’unità cinofila in dotazione alla Finanza. Nonostante l’involucro che conteneve la marijuana fosse stato ricoperto di caffè, nel tentativo di ingannare il fiuto, il carico che si pensa fosse destinato al mercato maceratese è stato individuato e il 32enne fermato, identificato e portato in caserma da dove è stato condotto nel carcere di Camerino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche