Cronaca

Schianto in auto. Alba di sangue a San Vito


TARANTO – Tragico schianto, all’alba, in viale Jonio. Il 29enne tarantino Claudio Morabito, figlio di un poliziotto della Squadra Mobile, ha perso la vita in un incidente stradale avvenuto alle 5 di stamattina. Il giovane era da solo, alla guida di una Toyota Yaris, quando per cause che stanno accertando gli agenti della Polizia Stradale ha perso il controllo della utilitaria che è uscita fuori strada finendo la corsa contro un tronco d’albero tagliato e ribaltandosi. Dopo l’impatto, che è stato violentissimo, Claudio Morabito è stato sbalzato fuori dall’abitacolo.

Purtroppo ha riportato lesioni gravissime che non gli hanno lasciato scampo. L’incidente è avvenuto prima di una doppia curva, sulla strada per San Vito. Curve molto pericolose che già in passato sono state teatro di gravi incidenti. Una strada insidiosissima, sulla quale, ancora oggi tra l’altro non si capisce quale amministrazione pubblica abbia la competenza. La pioggia, che è caduta per gran parte della notte sul capoluogo e che ha reso l’asfalto viscido, potrebbe aver contribuito a causare il tragico schianto. Claudio Morabito era molto conosciuto negli ambienti giovanili di Taranto in quanto tifoso sfegatato dei rossoblu, per il suo impegno ambientalista e il grande amore per la musica. Nel luogo in cui è avvenuta la tragedia sono intervenuti i soccorritori del 118 e gli agenti della Polstrada. A questi ultimi in triste compito di avvisare il papà della vittima, un loro collega, sovrintendente capo della Polizia di Stato, uno dei poliziotti più anziani della Squadra Mobile. Il personale del 118 non ha potuto far altro che constatare il decesso e dopo che la Polstrada ha avvisato il pm di turno, il corpo senza vita del giovane automobilista è stato trasferito all’obitorio del “SS. Annunziata”. Appena in città è circolata la tragica notizia hanno raggiunto il nosocomio di via Bruno molti agenti della Questura, colleghi del papà, e tantissimi amici, alcuni dei quali, ieri, avevano trascorso la serata insieme a Claudio. I funerali saranno celebrati lunedì alle 10.15 nella chiesa San Roberto Bellarmino. Su facebook molti messaggi degli amici dello sfortunato ventinovenne, soprattutto di ragazzi che condividevano con lui la passione per la squadra di calcio del Taranto. Troppi i morti sulle strade tarantine (la maggior parte giovani vite spezzate) nelle ultime settimane. Pesante il bilancio tra i giorni che hanno preceduto le festività natalizie e stamattina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche