17 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 17 Giugno 2021 alle 19:23:30

Cronaca

Il papà di Girone: “Riporteremo a casa i nostri Marò”

Lo ha detto nel corso della manifestazione "Salerno Capitale per i Marò d'Italia"


SALERNO – I familiari dei due Marò pugliesi bloccati da due anni in India in attesa di conoscere il proprio capo di imputazione non si arrendono. E continuano a percorrere in lungo ed in largo l'Italia per tenere accesa la fiammella della solidarietà e per chiedere il rientro in patria dei loro cari.

''Speriamo di risolvere quanto prima questa situazione perchè i nostri ragazzi e i loro familiari sono stanchi e preoccupati. Continuiamo, però, ad essere fiduciosi nelle nostre istituzioni e siamo sicuri che riusciremo a riportarli a casa''. Lo ha detto Michele Girone, padre di Salvatore, uno dei due Marò trattenuti in India assieme a Massimiliano Latorre, intervenendo a Salerno in occasione della manifestazione 'Salerno Capitale per i Marò d'Italia'.

Il Sindaco Vincenzo De Luca gli ha fatto eco: "Situazione vergognosa".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche