02 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 02 Dicembre 2021 alle 10:58:00

Cronaca

Bonelli, scendono in campo gli uomini del Ris

La lettera minatoria e il coltello saranno analizzati dagli esperti del Raggruppamento invesitigazioni scientifiche


Sarà analizzata dal  Ris dei carabinieri la lettera minatoria inviata  ad Angelo Bonelli co-portavoce nazionale dei Verdi e consigliere comunale di Taranto.

Nella busta gialla senza mittente  inviata  al politico ambientalista anche un coltello serramanico . Sul foglio  è stato scritto: “Te lo mettiamo in gola. Via da Taranto bastardo!”.  In queste ore gli investigatori del comando provinciale dell’Arma stanno indagando per risalire agli autori della pesante intimidazione.

Ieri mattina Bonelli era arrivato da poco nell’aula consiliare quando uno dipendente comunale gli ha consegnato la busta  giunta nei giorni scorsi a palazzo Latagliata.

Bonelli si è accorto che all’interno c’era un coltello  e  ha aperto la busta davanti ai militari dell’Arma.

Questi ultimi hanno sequestrato .busta, lettera e un coltello a serramanico con una lama  lunga circa dieci  centimetri. Poi il portavoce dei Verdi  si è recato negli uffici del comando della caserma De Carolis di viale Virgilio  e ha per sporto denuncia.

Non è  il primo atto intimidatorio ai danni di Bonelli. Nei giorni scorsi, infatti, la questura di Roma gli ha assegnato un servizio di vigilanza sotto la sua abitazione dopo che il 13 febbraio era giunta nella sede del partito un’altra lettera anonima. Bonelli non era nella Capitale e così i suoi collaboratori  hanno chiamato i carabinieri i quali hanno  sequestrato la missiva per analizzarla.

All’interno è stato rinvenuto del liquido che è stato sottoposto ad analisi. Gli investigatori lavorano anche per  accertare se vi sono collegamenti tra i due episodi.Due lettere minatorie  ricevute in meno di un mese, e nel 2000  l’incendio della  macchina .

I carabinieri starebbero seguendo la pista di matrice antiambientalista.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche