Cronaca

Nascondeva droga e soldi falsi, ma finisce in manette

Scatta il blitz in uno stabile di via Cugini. Sotto sequestro 250 grammi di hashish e soldi falsi per oltre 8mila euro


Sul terrazzo di uno stabile nascondeva droga pronta per lo smercio.

I poliziotti della sezione “Falchi” ieri pomeriggio hanno arrestato per detenzione di sostanza stupefacente  il 24enne tarantino Cosimo Vapore.

Da alcuni giorni il giovane, che peraltro è già noto alle forze dell’ordine, era stato notato nei pressi di un palazzo di via Cugini mentre contattava  giovani conosciuto come assuntori di sostanze stupefacenti. Gli agenti in borghese diretti dal dottor Roberto Giuseppe Pititto sospettando che il 24enne tarantino avesse messo su una fiorente attività di spaccio di droga, hanno deciso di attuare mirati servizi di appostamento.

Nel corso dell’operazione i poliziotti hanno notato Vapore recarsi con una certa frequenza sul terrazzo dello stabile e prelevare la droga che aveva nascosto sotto un cumulo di macerie.

Gli agenti della sezione  “Falchi” hanno deciso  di porre fine all’attività illecita e sono intervenuti  nel palazzo che avevano messo sotto osservazione. Hanno sorpreso il giovane che, per l’ennesima volta era salito sul terrazzo dello stabile.

Durante un primo controllo sotto il cumulo di macerie  i poliziotti hanno recuperato un involucro di cellophane con all’interno un panetto di hashish del peso di circa 250 grammi.

Successivamente hanno messo le mani su  un altro involucro di plastica con all’interno 8.450 euro in banconote taroccate  da cento e cinquanta euro. Le banconote durante un primo sommario controllo sono risultate false. Non solo affari quindi con la droga ma anche con i soldi taroccati.

Al termine del blitz Vapore  è stato dichiarato in  arresto e condotto negli Uffici della questura di via Palatucci. Poi è stato trasferito nel carcere di largo Magli a disposizione del magistrato di turno.

Quello di ieri è il secondo arresto degli agenti della sezione “Falchi” nel giro di 48 ore. Era finita nella rete degli agenti della questura  una casalinga che abita nel rione Tamburi che aveva nascosto marijuana in camera da letto e  più di mezzo chilo di hashish sul terrazzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche