24 Gennaio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Gennaio 2021 alle 14:34:27

Cronaca

Rissa in discoteca, poi fuga spericolata per le vie del centro

In azione gli uomini della Sezione Volante nei pressi di una discoteca in viale Ionio


Gli agenti della Sezione Volante sono intervenuti nei pressi di una discoteca in viale Ionio per sedare una rissa.

Arrivati sul posto, i poliziotti mentre identificavano due dei giovani coinvolti, hanno notato una Golf Volkswagen che tentava di allontanarsi a tutta velocità. Ne è nato uno spericolato inseguimento per le vie cittadine terminato nei pressi di via Unità d’Italia, dove l’autovettura finalmente è stata bloccata.

A bordo del veicolo vi erano 3 giovani. Il conducente, un 20enne tarantino, è stato trovato in evidente stato di ebbrezza alcolica. Indosso a quest’ultimo gli agenti hanno rinvenuto un telefono cellulare, poi risultato rubato qualche minuto prima ad una dipendente della stessa discoteca.

Gli agenti a questo punto hanno deciso di effettuare un accurato controllo all’interno dell’abitacolo: operazione che ha permesso di rinvenire due bastoni di legno di grosse dimensioni. I 5 giovani sono stati condotti presso gli uffici della Questura ed a seguito di accertamenti è emerso che uno dei 3 ragazzi a bordo della Golf era già noto alle forze dell’ordine. Tutti sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per il reato di rissa aggravata: in particolare il conducente è stato denunciato in stato di libertà per resistenza a P.U., guida sotto effetto di sostanze alcoliche e ricettazione del telefono cellulare e insieme agli altri 18enni tarantini a bordo dell’auto per porto di oggetti atti ad offendere.

A due dei 5 ragazzi sono state diagnosticate ferite al volto, rispettivamente giudicate guaribili in 6 e 8 giorni .

Il telefono cellulare è stato restituito alla legittima proprietaria che, nel frattempo, aveva sporto regolare denuncia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche