20 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 19 Ottobre 2021 alle 22:59:00

Cronaca

Antonio Uricchio dà il via al nuovo Anno accademico

La cerimonia si è tenuta questa mattina al teatro Petruzzelli di Bari. In apertura il discorso del Rettore


BARI – “Sussidiarietà, coesione territoriale e diritto allo studio”. Si è tenuta questa mattina a Bari l’inaugurazione del nuovo anno accademico. La cerimonia organizzata dall’Università degli Studi di Bari si è tenuta nella splendida cornice del teatro Petruzzelli. In mattinata i saluti del sottosegretario  di Stato all’Istruzione, Università e Ricerca, Angela D’Onghia; il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola; il presidente della Crui, Stefano Paleari.

A tenere il discorso inaugurale, il rettore dell’Università degli Studi di Bari, Antonio Felice Uricchio. A seguire il direttore generale dell’Università, Gaetano Prudente. Intenso il programma degli interventi. In mattinata: il presidente Emerito della Corte Costituzionale, Franco Gallo; del Consigliere di Stato, Filippo Patroni Griffi; del vice presidente dell’Accademia Nazionale dei Lincei, Alberto Quadrio Curzio; del presidente della Fondazione per la Sussidiarietà; il docente dell’Università degli Studi di Bari, Antonio Inciampo ed il presidente del Consiglio degli Studenti dell’Università, Marco Volpe.

Sia il Governatore pugliese, Vendola, che il rettore Uricchio, nei loro interventi, hanno ricordato la strage di Palagiano.

“L’inaugurazione vuole essere un momento di appartenenza e di orgoglio – ha detto l’ex presidente della Facoltà di Giurisprudenza di Taranto – che vuole riportare gli studenti e la loro creatività al centro delle politiche di Ateneo”.

Nel pomeriggio, invece, la premiazione degli studenti meritevoli. A consegnare i riconoscimenti gli attori Sergio Rubini ed Emilio Solfrizzi, il produttore della fiction Braccialetti Rossi, Nicola Serra; il giornalista della Rai, Attilio Romita; il direttore della Gazzetta del Mezzogiorno, Giuseppe De Tomaso; il patron di Telenorba, Luca Montrone. Tra i premiati anche la tarantina Alba Vinci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche