17 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 17 Aprile 2021 alle 19:58:19

Cronaca

Scontrini, blitz nei negozi


TARANTO – Approdano anche nella provincia ionica i blitz anti-evasione che stanno fotografando la mappa dei “furbetti del fisco” in Italia. La scorsa settimana sono stati programmati sull’intero territorio della provincia una serie di interventi finalizzati in particolare al rispetto delle norme che riguardano la corretta emissione degli scontrini e ricevute fiscali e della legge sul commercio.

Le pattuglie impiegate, composte da oltre 60 militari, hanno infatti eseguito controlli nei confronti di 180 esercizi commerciali, con la constatazione di 67 violazioni in tema di omesso rilascio dello ‘scontrino-ricevuta fiscale’, nonchè per la mancata installazione o per la mancata richiesta di intervento tecnico al misuratore fiscale. Sono in corso, informano dal Comando, “i necessari accertamenti volti ad individuare quelle attività commerciali nei cui confronti siano state contestate quattro distinte violazioni, per la mancata emissione dei suddetti documenti, e permettere, quindi, all’Agenzia delle Entrate competente, l’emissione del provvedimento di sospensione fino a un mese dell’esercizio dell’attività”. Nei giorni scorsi, erano emersi i dati sull’evasione in Puglia elaborati dal nuovo database degli ‘007 del fisco’ che hanno disegnato una mappa geo-economica del territorio per calcolare il rischio di truffa per l’erario. Il database individua le attività economiche, la redditività di ogni settore, la capacità di penetrazione dei mercati e incrocia questi dati con le risultanze dell’Anagrafe tributaria, consentendo di pianificare le indagini fiscali. Risultato? Ammontano a più di tre miliardi di euro i tributi evasi in tutta la regione: la stima del ‘tax-gap’, come viene chiamata la differenza tra le imposte potenziali e quelle effettivamente riscosse, è stata appena elaborata dalla direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate. A Bari si evadono tributi per 1 miliardo e 170 milioni di euro, a Lecce vengono nascosti 795 milioni di euro, 464 milioni a Foggia. L’evasione a Taranto e provincia tocca quota 388 milioni, a Brindisi invece sfiora i 360 milioni. Le tasse evase, come detto, vengono stimate in 3 miliardi, mentre quelle riscosse non sono andate oltre 426 milioni nel 2010 e quasi 450 nel 2011.

Giovanni Di Meo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche