25 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 25 Ottobre 2020 alle 16:22:59

Cronaca

Ventiquattr’ore “no stop” di preghiera e confessioni

Dalle ore 17 venerdì alle 17 di sabato, notte compresa, la chiesa del Carmine resterà aperta


Ventiquattr’ore no stop di preghiera e confessioni: l’iniziativa voluta da Papa Francesco.

Dalle ore 17 domani alle 17 di sabato (notte compresa) la chiesa del Carmine resterà aperta per consentire a gruppi e a singoli di fermarsi in Adorazione di Gesù, presente nell’Eucarestia, e di celebrare il Sacramento della Riconciliazione.

E’ stato Papa Francesco a volere che ogni Diocesi del mondo tenesse aperta una Chiesa per celebrare una “”festa del perdono”.
“Il Papa della Misericordia – dicono dalla Confraternita del Carmine – ci ricorda costantemente che “il perdono di Dio è più forte del peccato” e che “Dio non si stanca mai di perdonarci”. La scelta dell’Arcivescovo di Taranto mons. Filippo Santoro è caduta sulla chiesa del Carmine che sta vivendo l’Anno Giubilare per i 250 anni della donazione delle Statue di Gesù morto e dell’Addolorata all’Arciconfraternita del Carmine.

Per l’occasione sarà quindi possibile ricevere anche il dono dell’Indulgenza Plenaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche