12 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 12 Maggio 2021 alle 06:11:00

Cronaca

Soldi dal Comune, tutti in fila davanti alla Tesoreria

I destinatari di un mandato di pagamento del 2013 potranno riscuotere la somme. Ecco come fare


Reimmissione dei mandati di pagamento non riscossi. E’ disponibile sul sito del Comune di Taranto e presso tutte le direzioni un format precompilato per chiedere la remissione dei mandati di pagamento.

Il format (questo il link) vuole essere uno strumento semplificativo delle procedure e particolarmente utile per tutti quei cittadini, destinatari a vario titolo di un mandato di pagamento per l’anno 2013, che non hanno potuto riscuotere le somme per motivi tecnici o perché non avevano avuto piena conoscenza della emissione a loro favore.

Conseguentemente tutte le somme rinvenienti dai mandati non esitati e non prescritti alla data del 31 dicembre vengono riversate nelle casse dell’Ente dalla Tesoreria Comunale. Ora è possibile recuperare queste somme. La Direzione Risorse Finanziarie ha già comunicato alle direzioni comunali gli elenchi di rispettiva competenza comprensivi dei nominativi di coloro i quali non hanno riscosso il mandato di pagamento, affinché, contattati, possano compilare lo specifico format attraverso il quale chiedere la remissione dei mandati e la liquidazione delle somme a loro favore.

Il format chiede anche di specificare le ragioni della mancata riscossione dei mandati, per poter colmare, qualora se ne ravvedesse il caso, quel deficit di comunicazione fra Amministrazione e cittadino, allo scopo di migliorare la fluidità delle informazioni che arrivano al beneficiario del contributo. Gli uffici della Direzione Risorse Finanziarie sono disponibili per qualsiasi informazione in merito al numero 0994581316.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche