24 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Giugno 2021 alle 18:55:18

Cronaca

A Pezzavilla nascerà un parco. Lavori per 250mila euro

Conferenza al cantiere. Tutto pronto per maggio


La periferia avrà il suo parco. Per la precisione sarà l’area di fronte al residence Pezzavilla, in zona Tramontone, a cambiare volto. E stamattina sul posto, per illustrare il progetto, sono arrivati il sindaco Stefàno, i due assessori Cosa e Lonoce, rispettivamente all’Urbanistica e ai Lavori Pubblici, insieme ai consiglieri comunali Spalluto e Azzaro.

All’interno dell’area recintata i lavori sono già iniziati per terminare entro maggio, come spiegato in conferenza. Con le belle giornate arriverà anche uno spazio di verde attrezzato con i giochi per i bambini, panchine, pista ciclabile, illuminazione e una zona pedonale, utile per chi fa footing. Fino ad oggi quello spazio del Comune è stato un terreno incolto. Ora cambia pelle per diventare un posto dove trascorrere il tempo libero. E’ previsto anche un sistema di videosorveglianza contro gli atti vandalici.

“Iniziamo così, come da programma elettorale del sindaco, ad intervenire sulla riqualificazione delle periferie – ha dichiarato l’assessore Francesco Cosa. Questo intervento è finanziato dalla Regione  – circa 250mila euro – nell’ambito dei programmi di riqualificazione integrata delle periferie. E’ solo il primo intervento del genere, seguiranno nei prossimi giorni altre inaugurazioni di cantieri” annuncia l’assessore. Che anticipa anche le zone interessate dalla riqualificazione. Saranno: la circonvallazione dei Fiori, il campo di Tramontone, le palazzine di via Mediterraneo, sempre a Talsano. Interventi di sistemazione di aree a verde sempre finanziate nell’ambito dei Pirp. “Un intervento importante è quello previsto per la zona delle case bianche di Paolo VI; lì si interverrà su marciapiedi e pubblica illuminazione. Segno che l’attenzione della pubblica amministrazione alle periferie è massima”.

E, se sul recinto del cantiere campeggia uno striscione di chi rivendica quegli spazi, l’assessore Lonoce, evidenzia: “Noi cerchiamo di fare cose buone per la collettività, non dobbiamo fare selezioni tra associazioni. L’obiettivo della nostra amministrazione è dare risposte ai bisogni delle periferie; rientra in questo discorso la delibera per l’acquisizione delle strade indispensabile per la conclusione dei lavori per acqua e fogna nelle borgate e che sarà portata in consiglio comunale tra una quindicina di giorni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche