28 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 28 Ottobre 2020 alle 19:53:45

Cronaca

“Grazie ai mezzi di informazione. Così siamo vicini ai tarantini sparsi nel mondo”.

Il saluto di mons. Santoro e le foto del Giovedì Santo


«Vorrei ringraziare tutti gli operatori dell’informazione, i loro editori, che con tanta generosità diffondono i sacri riti e ci permettono così di mandare un saluto a tutti i tarantini che risiedono fuori, agli ammalati, a tutte le persone costrette in casa».

E' uno dei passaggi del discorso pronunciato ieri sera, Giovedì Santo, da Mons. Filippo Santoro, dalla balaustra di San Domenico davanti a migliaia di persone.

Ed è proprio questo lo spirito che ha spinto la Direzione responsabile e l'editore di Taranto Buonasera a compiere un grande sforzo organizzativo ed editoriale per promuovere e diffondere in tempo reale i Riti della Settimana Santa di Taranto.

Nella photogallery alcuni dei momenti più importanti dei Riti di ieri negli scatti a firma di Renato Ingenito: dall'uscita delle poste alla Lavanda dei piedi.

«Ma l’augurio più grande del vostro Vescovo – ha aggiunto mons. Santoro – è a tutti voi che gremite la scalinata e tutto questo spazio dinanzi alla storica Chiesa di San Domenico; chiedo a Maria di abbracciarvi e di benedirvi. A tutte le realtà confraternali, alle parrocchie dell’intera diocesi, per vivere fruttuosamente le processioni che da qui a breve riempiranno le vie di ogni nostro paese. Siano atti discreti e solenni che invitino alla preghiera e alla conversione».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche