Cronaca

In duemila al Museo Archeologico di Taranto

Turisti e appassionati hanno scelto di visitare le nuove sezioni espositive ed il “teatro virtuale” durante il periodo pasquale


E’ positivo il bilancio riguardante i visitatori al museo Marta stilato dalla Soprintendenza per i Beni archeologici della Puglia, durante il periodo pasquale.

Da giovedì Santo al Lunedì dell’Angelo, 2.000 visitatori hanno scelto di visitare il Museo Nazionale Archeologico di Taranto, con le nuove sezioni espositive che occupano tutto il I piano.

L’afflusso è stato favorito dalle aperture prolungate gratuite dell’Open Days 2014, promosse dall’Agenzia Puglia Promozione, dalle visite guidate gratuite curate dalle guide specialistiche del concessionario dei servizi aggiuntivi Nova Apulia, dalle suggestive note delle più famose Ave Maria affidate alla voce del Soprano Rosaly Caiazzo accompagnata al pianoforte da Davide Dellisanti nell’ambito del Mysterium Festival, dalla suggestione suscitata dal filmato in 3D del Teatro Virtuale che consente di “visitare” monumenti poco accessibili della necropoli di età ellenistico-romana di Taranto antica.

Il prossimo appuntamento straordinario è fissato per mercoledì 30 aprile, quando il Museo sarà nuovamente aperto fino alle 23, con ingresso gratuito a partire dalle ore 20 e visite guidate gratuite alle ore 20.15 e alle ore 21.30 (prenotazioni tel. 099/4538639).

Sarà possibile vistare il Teatro Virtuale durante l’orario prolungato ogni 30 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche