31 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 31 Luglio 2021 alle 22:04:00

Cronaca

Cantiere fantasma. Altro che parcheggio

In via Pacoret l’area in cui il Comune voleva creare decine di posti auto. Invece i lavori sono stati interrotti quasi subito. Zona abbandonata


L’idea era quella di fronteggiare l’emergenza relativa all’assenza di parcheggi in centro. Ma l’obiettivo, fino a questo momento, sembra lontano. Una richiesta più volte reiterata dai rappresentanti del commercio tarantino. Invece, nulla. Quella che doveva essere un’area riservata al parcheggio è rimasta un cantiere… fantasma.

Ci troviamo in via Pacoret, qui l’Amministrazione comunale aveva pensato di creare un parcheggio utile a fronteggiare la carenza di posti nelle vie del Borgo.

L’idea era stata lanciata lo scorso novembre ma da allora poco o nulla è stato fatto. I lavori sono stati interrotti quasi subito. Le ruspe hanno abbandonato la zona lasciando cumuli di macerie. Le foto da noi scattate ieri mattina, e che proponiamo in questa stessa pagina, rendono bene l’idea dell’incuria e del degrado che avvolgono la zona. Tante le segnalazioni che ci continuano a giungere da via Pacoret dove, nel frattempo, crescono rigogliosi i papaveri.

L’obiettivo dichiarato era quello di recuperare decine di posti auto per il borgo umbertino che, nel frattempo, ha dovuto dire addio ai parcheggi in piazza Giovanni XXIII (meglio conosciuta come piazza Carmine) diventata isola pedonale e quindi vietata al parcheggio.
A questo punto, all’Amministrazione comunale il compito di spiegare le ragioni che hanno bloccato i lavori i via Pacoret, anche perché sarebbe il caso di prendere in considerazione altri progetti capaci di riqualificare l’area.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche