Cronaca

L’ex Pm di Taranto Matteo Di Giorgio condannato a 15 anni

La sentenza del tribunale di Potenza va ben oltre la richiesta dell'accusa: colpevole di corruzione in atti giudiziari


Una sentenza durissima. E' quella che ha inflitto il Tribunale di Potenza all'ex Sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Taranto Matteo Di Giorgio.

L'ex pm, infatti, è stato condannato a 15 anni perché riconosciuto colpevole di concussione e corruzione in atti giudiziari.

Il magistrato è stato interdetto in perpetuo dai pubblici uffici.

La sentenza è andata ben oltre la richiesta dell'accusa che si era fermata a 12 anni e mezzo.

Il Tribunale ha disposto la trasmissione degli atti alla procura affinchè valuti la posizione di 21 testimoni in ordine al reato di falsa testimonianza. Tra questi l'ex procuratore di Taranto Aldo Petrucci e l'attuale procuratore aggiunto Pietro Argentino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche