25 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 25 Ottobre 2020 alle 12:51:42

Cronaca

Vuota la panchina dell’amore


TARANTO – La panchina disposta per le coppie innamorate, anche quelle omosessuali, fino a questa mattina resta vuota. Alla Coin di Taranto sbarca l’iniziativa “Everything is love”, un concorso fotografico a cui hanno partecipato numerosissimi innamorati. Questa mattina fino a domani sera allestito anche un set fotografico, composto da una panchina circondata da cuori rossi. Chiunque può farsi fotografare e vedere la sua foto pubblicata sul sito della Coin, oltre a poter ricevere il cartaceo e dei gadget il giorno di San Valentino.

Ma nella mattinata nessuno sembra disposto a farsi fotografare. Sarà per la poca affluenza dovuta al maltempo, sarà che i pregiudizi sono ancora troppi. L’iniziativa é stata organizzata anche da Agedo, un’associazione di genitori, parenti e amici di persone omossessuali, che credono fermamente nella democrazia e si battono affinché la legge italiana rispetti le norme costituzionali, restituendo alle persone omosessuali il rango di cittadini di serie A, come é sancito nell’articolo 3 della nostra Costituzione. Il messaggio che con “Everything is love” si vuole trasmettere é che l’amore si manifesta in ogni forma, senza differenza di sesso, cultura ed età. Ed è anche per questo che, a differenza di Taranto, nelle altre città d’Italia molti sono stati gli innamorati a farsi immortalare sulla panchina installata per l’evento: coppie etero e omosessuali. Tra queste anche l’onorevole Anna Paola Concia e sua moglie. “ E’ importante dare la giusta informazione, mancano i modelli di riferimento e le famiglie spesso soffrono quando scoprono di avere un figlio omosessuale”. Parla così GianFranca Saracino, di Agedo Lecce, presente alla manifestazione alla Coin di Taranto, dove non esiste un rappresentante dell’associazione. “Il nostro obiettivo – continua GianFranca – è diffondere la conoscenza per evitare l’inutile sofferenza di genitori e figli che, se non supportati, a volte possono arrivare a compiere gesti estremi. Ognuno di noi ha una personalità diversa e la sessualità é solo un modo di stare al mondo, non ha a che vedere col sesso biologico, é solo una questione di gusti. Non bisogna dimenticare che gli omosessuali nascono da genitori eterosessuali. Questi ultimi non devono preoccuparsi di avere dato loro un’educazione sbagliata, perché l’omosessualità in realtà é sempre esistita. E’ solo un sentimento spontaneo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche