28 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 28 Luglio 2021 alle 02:40:00

Cronaca

Gli ho chiesto: cosa stai facendo? E lui mi ha sparato tre volte

Il pizzaiolo colpito alle gambe ha riferito agli investigatori che a sparargli è stato uno sconosciuto


STATTE – Gambizzato durante una lite scoppiata per futili motivi.

E’ quanto avrebbe riferito ai carabinieri il pizzaiolo che è stato ferito a colpi di pistola, in pieno giorno, nella ex borgata tarantina.
Il ferimento è avvenuto nella zona 167. Il pizzaiolo ha riferito agli investigatori dell’Arma che intorno alle 10 di mattina è uscito di casa e ha  notato vicino alla sua auto uno sconosciuto. Quando gli ha chiesto cosa stesse facendo l’uomo ha impugnato una pistola e ha esploso tre colpi.Tre proiettili calibro 7.65 che lo hanno raggiunto alle gambe. Lo sconosciuto si è allontanato subito, a piedi, dalla zona.

La vittima è stata soccorsa e trasportata con un’ambulanza del 118 all’ospedale “Ss. Annunziata”.  Il pizzaiolo 52enne ha  riportato ferito non gravi ed è ancora ricoverato nel nosocomio di via Bruno. Nella zona 167 sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Statte, della Compagnia di Massafra e del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Taranto.

Gli investigatori dell’Arma per individuare il responsabile e accertare il movente di un episodio che ha i contorni di un  vero e proprio giallo in queste ore stanno verificando le dichiarazioni rilasciate dalla vittima. I militari subito dopo il misterioso ferimento hanno eseguito alcune perquisizioni, a caccia della pistola, ma  hanno anche ascoltato persone che potrebbero aver fornito elementi utili alle indagini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche