24 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Ottobre 2021 alle 22:59:00

Cronaca

Droga per la discoteca. Raffica di denunce nel week end

Quattro tarantini trovati in possesso di 32 dosi di droga sintetica


CASTELLANETA – Spaccio di droga davanti alle discoteche: una raffica di denunce  e numerosi giovani segnalati alla prefettura.

Controlli serrati eseguiti dai carabinieri della Compagnia di Castellaneta.

In particolare nel fine settimana sono stati intensificati i controlli nei luoghi frequentati dai giovani soprattutto a Castellaneta Marina. I servizi finalizzati al contrasto della criminalità  e in particolare del  fenomeno del traffico e dello spaccio di sostanze stupefacenti, nonché al controllo della circolazione stradale, hanno visto impegnati 14 militari del Nucleo Operativo e Radiomobile e delle Stazioni Carabinieri di Castellaneta e Palagianello.

I carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno tenuto sotto controllo le vie di accesso ad una nota discoteca effettuando pattugliamenti e posti di blocco. I servizi antidroga  hanno consentito di sorprendere numerosi giovani. I militari dell’Aliquota Radiomobile e dell’Aliquota Operativa hanno controllato quattro  ragazzi di Taranto, tutti incensurati e tutti 20enni trovandoli in possesso di numerosi involucri di MD, ben 32 dosi per un peso  di circa 18 grammi. Dovranno difendersi dall’accusa di detenzione di stupefacenti.

Un 21enne di Andria è stato sorpreso mentre cercava di disfarsi di 20 involucri contenenti sempre MD. La droga recuperata, del peso di circa 6 grammi, è stata sequestrata e il ragazzo denunciato in stato di libertà. Sono stati segnalati alle prefetture di Bari e Taranto per uso di stupefacenti ben 12 giovani. In varie circostanze sono stati trovati in possesso di modiche quantità di stupefacente. Sequestrati  MD, hashish, cocaina e marijuana.

Durante gli stessi servizi un 23enne di Ginosa è stato fermato alla guida della propria autovettura e sottoposto agli accertamenti alcolimetrici ha riportato valori ben oltre il minino di 0,5 g/l. Sono scattati il ritiro della patente e la successiva denuncia alla magistratura per guida in stato di ebbrezza. Un 19enne di Laterza è stato invece  sorpreso alla guida di un’auto senza  patente in quanto mai conseguita.

Due autovetture sono state sequestrate in quanto prive della copertura assicurativa e un 40enne di Bitonto è stato trovato in possesso di un coltello con lama di oltre 12 centimetri.  L’arma è stata sequestrata e l’uomo dovrà rispondere di porto abusivo di coltello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche