Cronaca

Assalto armato al distributore di benzina

Due malviventi con fucile e pistola hanno minacciato la titolare dell’area di servizio e hanno portato via l’incasso. Indaga la polizia


GROTTAGLIE – Hanno puntato fucile e pistola contro la titolare di un’area di servizio e le hanno portato via l’incasso.

Due banditi, che avevano il volto coperto da casco integrale, intorno alle 7.30 di stamattina hanno assaltato un distributore di carburanti che è situato sulla Grottaglie-Monteiasi. I malviventi dopo aver fatto irruzione nel gabbiotto in cui si trovava la benzinaia hanno minacciato la donna e si sono fatti consegnare una somma di denaro che è in via di quantificazione. I malfattori sono poi fuggiti a bordo di una moto di grossa cilindrata mentre alla vittima non è rimasto altro che lanciare l’allarme.

Sul posto sono piombati i poliziotti del Commissariato di Grottaglie i quali hanno ascoltato la titolare dell’area di servizio raccogliendo elementi utili alle indagini. Un altro distributore di carburanti nel mirino dei rapinatori. Nelle settimane scorse tre banditi, con il volto coperto da passamontagna e armati di pistola avevano assaltato un’area di servizio situata sulla Grottaglie-Villa Castelli. 

Dopo aver colpito il  benzinaio alla testa con il calcio della pistola si  sono fatti consegnare il bottino.  I malviventi erano a bordo di una Fiat Uno di colore verde.

Due di loro sono scesi dall'auto e hanno puntato una pistola contro  il benzinaio, costringendolo a stendersi per terra.

Poi hanno colpito il poveretto con il calcio di una pistola e hanno svuotato il suo borsello. All'interno c’erano  500 euro. I tre sono fuggiti in direzione di Grottaglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche