Cronaca

Ruba per giocare alle slot machine, preso dalla polizia

Un 21enne dopo il furto di 300 euro in un esercizio commerciale in via Lacaita è stato rintracciato in un bar del rione Salinella


Ruba in un negozio poi va a giocare alle slot machine. Martino Masini, ventuno anni, è stato preso dalla polizia in un bar della Salinella proprio mentre “passava il tempo” con le macchinette “mangiasoldi”.  Masini, che è già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dagli agenti della Squadra Volante.

I poliziotti diretti dalla dottoressa Carla Durante intorno all’una della scorsa notte su indicazione della centrale operativa sono intervenuti in via Lacaita, dove una guardia giurata di un istituto di vigilanza aveva segnalato un esercizio commerciale con la saracinesca divelta e il vetro della porta d’ingresso infranto. Durante un sopralluogo eseguito alla presenza del titolare del negozio gli agenti hanno accertato che i ladri dopo essere penetrati nel locale si erano impossessati di 300 euro custoditi nel registratore di cassa.

Grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza di cui è dotato l’esercizio commerciale, gli investigatori della questura sono riusciti a individuare l’autore del furto. Masini aveva prima sollevato la saracinesca e poi infranto a calci il vetro della porta d’ingresso.

Dopo essersi impossessato del denaro si era dileguato a bordo di un ciclomotore di colore scuro.

Dopo una trentina di minuti di ricerche gli agenti lo hanno rintracciato in un bar della Salinella mentre giocava alle slot machine. Il giovane aveva gli stessi abiti che indossava durante il furto. Nel portaoggetti della sua moto, parcheggiata davanti al bar, c’era il cacciavite usato per furto e un involucro termosaldato contenente circa mezzo grammo di cocaina.

Condotto negli uffici della questura di via Palatucci è stato perquisito e trovato in possesso di 40 euro in monete, che probabilmente sono una parte del denaro rubato. Dopo le formalità di rito il giovane è stato dichiarato in arresto. Il ciclomotore, il cui telaio è risultava contraffatto, è stato sequestrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche