18 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 17 Aprile 2021 alle 18:16:49

Cronaca

Spacciava nel garage, preso


TARANTO – Spacciava droga in un garage, nel cuore della città vecchia. Un insospettabile ventunenne, Salvatore D’Andria, nella tarda serata di ieri è finito nella trappola tesa dai poliziotti della sezione “Falchi” della Squadra Mobile. Gli agenti in borghese da alcuni giorni avevano posto sotto osservazione un locale situato in vico Serafico, nel quale era stato notata la presenza di giovani noti come consumatori di sostanze stupefacenti.

Dopo un appostamento hanno fatto irruzione nel garage sorprendendo D’Andria in compagnia di un acquirente e trovandolo in possesso di un involucro di cellophane con all’interno 11 dosi di cocaina, già confezionate e pronte per lo smercio. Il giovane è stato perquisito e trovato in possesso di due dosi di hashish e di 120 euro, probabile provento dell’attività illecita. Alcune ore dopo, in via Campania, i poliziotti della Squadra Volante hanno arrestato, Daniele F., dopo averlo trovato in possesso di 10 grammi di hashish. Gli agenti hanno notato nei giardinetti adiacenti al parco archeologico, alcuni giovani noti come spacciatori di droga. Coadiuvati da un altro equipaggio delle Volanti, giunto nel frattempo sul posto, hanno chiuso ogni possibile via di fuga, entrando a piedi nei giardinetti. Tre ragazzi, alla vista degli agenti, si sono dati alla fuga, ed uno di questi, Daniele F. si è disfatto di due involucri contenenti droga. I poliziotti che, come detto, avevano bloccato ogni via di fuga, sono riusciti a fermare il giovane che è stato trovato in possesso di un pezzo di hashish del peso di quattro grammi e di 150 euro, soldi ritenuti provento della attività illecita. Dopo aver anche recuperato l’altra sostanza stupefacente, circa 7 grammi di hashish, della quale si era disfatto il giovane durante la fuga, i poliziotti lo hanno arrestato. Gli altri due ragazzi fuggiti in via Campania sono riusciti a far perdere le tracce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche